Come aprire una società in Croazia: quello che dovete conoscere.

Aprire una società in Croazia / Croatia è di interesse per molti imprenditori, per questo è bene conoscere taluni concetti fondamentali per non commettere errori che spesso possono divenire “la rinuncia” a una attività fortunosa.

La Croazia di fatti che è uno Stato membro dell’Unione Europea – evidenziando una democrazia stabile, una economia stabile sociale di mercato e solidità finanziaria, è divenuta una delle nuove aree di forte interesse per Internazionalizzazione di Impresa nell’area dei Balcani e come sempre una adeguata pianificazione assieme a professionisti permette di cavalcare vantaggi e svantaggi.

Il processo di Internazionalizzare o delocalizzare in Croazia deve essere studiato con i Consulenti di provenienza dei soggetti e quelli di destinazione in modo specifico.

Pianificando un management che eviti una possibile esterovestizione, costruendo una unità estera autonoma nel suo minimo ma capace di ottimizzare al massimo la gestione delle relazioni Contrattuali estere/locali, lo svolgimento delle attività stesse in modo fluido, nel rispetto delle normative locali e internazionali.

La domanda principe che ritroviamo in ogni form / call / lead è quella di “ come aprire società in Croazia “?

Nulla di impossibile, a seguire vi indichiamo una serie di informazioni utili per aprire una società in Croazia.

Come aprire una società in croazia

Perché aprire una società in Croazia?

La Croazia è un paese dell’Europa Orientale con una lunga fascia costiera lungo l’Adriatico, con circa 4 milioni in 55.000 km quadrati di superficie. La capitale, è Zagabria, che si trova nell’entroterra e si distingue per una storicità medievale. Dubrovnik è la principale città lungo la costa, caratterizzata da un centro storico con edifici gotici e rinascimentali.

Una zona aeroportuale interessante per lo scambio di merci. Citando i positivi accordi import/export internazionali.

Non deve essere dimenticata inoltre una presenza di personale specializzato con un buon livello di istruzione, criminalità ridotta e non per ultima, una posizione geografica strategica.

Ecco un elenco di altri vantaggi:

  • Moderno sistema tributario.
  • Incentivi doganali.
  • Nuovi posti di lavoro.
  • Incentivi fiscali per i microimprenditori.
  • Accordo con l’Italia contro la doppia imposizione.
  • La tassazione delle s.r.l./d.o.o ha due opzioni 12%-18%.
  • Opera in VIES.
  • Si applica Iva sopra i 40k euro (300k kune circa) di fatturato dell’anno precedente.
  • Iva 25% ridotta per settori alimenti ecc..
  • Costi forza lavoro inferiore.
  • Costi energetici minori.
  • Sistema fiscale di ammortamento favorevole.
  • Rischio paese molto basso.
  • Le lingue parlate il croato, l’italiano e l’inglese.
  • Nella regione Istriana bilinguismo ufficiale italiano/croato.
  • Free zone/Zone franche esenzione dazi e vantaggi.

Tipi di aziende che si possono aprire in Croazia.

Le società commerciali costituibili secondo la nomenclatura in Croazia sono molto simili come organizzazione a quelle della legislazione italiana secondo questo schema:

In Italia abbiamo:

  • Società di persone (S.n.c., S.a.s).
  • Società di capitali (S.p.a., S.r.l., S.a.p.a.)

Corrispondenti in Croazia:

  • Società in nome collettivo – in croato Javno trgovačko društvo (j.t.d.),
  • In accomandita semplice – in croato Komanditno društvo (k.d.)
  • Società a responsabilità limitata – in croato Društvo s ograničenom odgovornošću (d.o.o.),
  • A responsabilità limitata semplificata – in croato Jednostavno društvo s ograničenom odgovornošću (j.d.o.o.),
  • Società per azioni – in croato Dioničko društvo (d.d.),

Aprire una società in Croazia da zero.

La società S.r.l. in croato D.o.o. (società responsabilità limitata) può essere composta da un socio unico o più soci, possono essere persone fisiche o giuridiche (altre società). La società S.r.l./D.o.o. nei confronti del diritto di legge è una società di capitali registrata da un Notaio e in Camera di Commercio. Come nelle altre giurisdizioni risponde con il proprio patrimonio e capitale, il capitale richiesto è di 20.000 kune circa 2.700 euro che viene interamente versato e rimane a disposizione della società per il suo utilizzo. I soci non rispondono per i suoi obblighi.

I documenti necessari per aprire una società S.r.l./d.o.o. in Croazia sono:

  • Per le persone fisiche – carta d’identità.
  • Per le persone giuridiche – visura camerale se straniera tradotta e legalizzata.
  • Inoltre, necessitano i seguenti dati:

Sono necessari i seguenti dati:

  • La denominazione della società.
  • La sede della società che può essere domiciliata anche presso la nostra sede di EasyBalkans.
  • I nomi dei soci e le relative quote (%).
  • Amministratore/i e limiti.
  • L’attività primaria della società e le attività secondarie da registrare nell’atto costitutivo della società croata.

EasyBalkans vi può seguire in queste azioni di pianificazione e realizzazione tanto che, l’imprenditore possa affrontare l’esperienza della Internazionalizzazione in piena serenità, assistito in ogni necessita dall’A alla Z, possiamo supportarvi per:

  • Consulenza nella pianificazione del miglior asset societario.
  • Studio di fattibilità e pianificazione management aziendale.
  • Registrazione codice fiscale ” OIB croato per soci e dirigenti.
  • Preparazione degli atti e della documentazione necessaria per aprire la società croata.
  • Assistenza in sede di costituzione notarile e servizio di traduzione diretta.
  • Apertura conto bancario per il versamento del capitale sociale – assistenza.
  • Registrazione della società ufficio IVA locale e ottenimento VIES (esenzione iva nei rapporti intracomunitari).
  • Nel secondo step attivazione del conto bancario presso la banca successivamente all’iscrizione della società alla camera di commercio.

Alcune risposte a canoniche a domande che ci vengono rivolte le vogliamo riassumere in questa ultima parte di questa guida.

Vies e croazia

Quanto costa aprire una società in Croazia?

I costi richiesti per aprire una società in Croazia sono i seguenti:

  • S.r.l./D.o.o. – due o più soci: costo complessivo 2.250€.
  • Costo traduttore e notaio compreso.
  • Il Capitale sociale che come sopra menzionato è di 2.700€ che rimane a disposizione dei soci dopo la costituzione.

Quali sono i tempi per aprire una società in Croazia?

Per costituire una società in Croazia solitamente ci vogliono circa 15 giorni lv.. Per quanto riguarda la partita Iva ed il Vies sono contestuali.

Quali sono invece i costi di gestione di una Società Croata S.r.l./D.o.o.?

Una società croata presenta i seguenti costi:

  • 2.200€* anno per 100 registrazioni/mese in contabilità annua.
  • 500€* per i bilanci.
  • 850€ circa all’anno per la sede legale.

*valori sopra espressi per società con max 1 dipendente

Riepilogo sulla tassazione in Croazia

Per ultimo, ma non per importanza, un cenno sulla interessante tassazione in vigore in Croazia:

  1. Tasse sulle società:
  • Sino a 400.000 euro di fatturato 12%
  • Sopra a 400.000 euro di fatturato 18%
  1. Tasse sui dividendi:
  • Fino a 26.000 euro 24%
  • Oltre i 26.000 euro 36%
  1. Accordi su dividendi o particolari aggiustamenti: convenzione contro la doppia imposizione firmata tra Croazia e Italia o altri paesi UE e non.
  2. Iva 25%
  3. Tax sugli interessi 12%

Ci siamo qui relazionati a indicazioni di massima in altre news entreremo in taluni dettagli, oppure in richieste dirette da parte dei Clienti.

Per qualsiasi altro tipo di informazione, contattateci tramite il form di contatto a questa pagina.